Questa sintesi è una breve esposizione delle norme più importanti dettate dal Codice Civile tedesco in materia di successioni.

Indice Sommario: 01.La legge applicata in Germania dipende dalla nazionalità del de cuius. 02. La successione legittima in Germania. 03. La quota legittima nell’ordinamento tedesco. 04.Il testamento in Germania. 05.Il patto successorio in Germania. 06. L’importanza dello certificato di eredità in Germania. 07.L'imposta di successione.

01.La legge applicata in Germania dipende dalla nazionalità del de cuius.

La legge che sarà applicata dal giudice in Germania per decidere in merito, dipende dalla nazionalità del de cuius, e la successione vada valutata in base al diritto tedesco nel caso in cui un cittadino tedesco con ultima residenza in altro paese della UE, qui decede.

Un eccezione di questo principio vale, se il defunto dispone a mezzo di testamento, che il diritto dell'ultima residenza debba essere applicato.

La procedura successoria va effettuata secondo il diritto del luogo dove si trova il patrimonio. Quando, per esempio, un cittadino italiano, residente in Germania, muore, la successione va effettuata secondo il diritto italiano.

 Nel caso in cui il de cuius sia stato proprietario d'un immobile in Germania, per esempio, la trascrizione nel libro fondiario viene effettuata secondo il diritto tedesco e prima della trascrizione viene consigliato di richiedere il rilascio del certificato di eredità.     

02. La successione legittima in Germania.

Secondo il diritto tedesco gli eredi del de cuius sono suddivisi per gradi di parentela e coloro che hanno diritto di succedere e rientrano in un grado di parentela superiore, escludono automaticamente coloro che appartengono ad un grado inferiore.

Diritto di successione di primo grado: gli eredi con diritto di successione di primo grado sono i descendenti di colui che muore, sia figli legittimi, naturali o adottati che nipoti e pronipoti ecc.

Diritto di successione di secondo grado:gli eredi con diritto di successione di secondo grado vengono individuati tra, ascendenti, fratelli e sorelle, compresi i loro discendenti.

Diritto di successione di terzo grado:gli eredi con diritto di successione di terzo grado vengono individuati tra, nonni, zii e cugini del de cuius.

Diritto di successione di quarto grado: gli eredi con diritto di successione di quarto grado sono i bisnonni e cui descendenti.

Il sistema giuridico tedesco non conosce l'accettazione formale dell'eredità, così l'acquisto dell'eredità spetta automaticamente all'erede.

03. La quota legittima nell’ordinamento tedesco.

La successione dei legittimari avviene in favore di alcune categorie di successibili, ai quali la legge attribuisce il diritto intangibile ad una quota del patrimonio, indipendentemente dalle disposizioni nel testamento.

 I legittimari sono esclusivamente il coniuge superstite, i figli legittimi ed i loro descendenti, i figli naturali ed i loro descendenti nonchè i genitori del de cuius.

04.Il testamento in Germania.

Il diritto tedesco distingue fra due forme di testamento:

a) il testamento che è redatto, datato e sottoscritto di pugno dal testatore.

b) il testamento depositato presso un notaio, il quale è redatto dal testatore e viene depositato dal notaio. Oppure Il testatore fa una dichiarazione orale di volontà davanti al notaio.

05.Il patto successorio in Germania.

Il patto successorio è in Germania la seconda possibilità di stabilire le ultime volontà, a parte il testamento, le cui conseguenze legali variano rispetto a quelle del testamento, perché il patto successorio è una convenzione fra due o più persone con cui un soggetto dispone della propria successione ed è un negozio giuridico unilaterale con un atto di ultima volontà non modificabile dal dichiarante, e proprio questo, è la caratteristica distintiva rispetto al testamento, che è revocabile in ogni momento. Così, il patto successorio ha natura di atto pubblico e viene stipulato personalmente dalle parti davanti al notaio. 

06. L’importanza dello certificato di eredità in Germania.

Il certificato di eredità comprova lo status dell'erede sul piano giuridico, perché gli uffici catastali, le banche e anche gli enti previdenziali, in caso di successioni, prima di procedere alla trascrizione immobiliare o al versamento dell’importo dovuto di norma chiedono agli eredi di presentare il certificato di eredità.

Il certificato viene rilasciato dal Tribunale competente per la successione, dove deve essere presentata una formale domanda, o qualora l’erede risieda in altro paese, deve essere presentata la domanda presso la rappresentanza diplomatica tedesca competente. 

07.L'imposta di successione.

Tutti gli acquisti dell'eredità sono soggetti all'imposta di successione e l'erede è obbligato a darne comunicazione all'ufficio delle imposte entro tre mesi dalla conoscenza della successione e dopo di che l'ufficio invita l'erede a presentare la dichiarazione di successione entro un mese.

L’ammontare dell’imposta di successione dovuta dipende dal relativo scaglione, secondo il rapporto fra erede e de cuius nonché dal valore del patrimonio acquisito.


Autor

  • Vanessa Massaro

    Doutora (PhD) em Direito pela Università degli Studi di Torino Turim - Itália.Doutorado em Direito, Pessoa e Mercado. Pesquisadora na área do Direito Privado pela Università degli Studi di Torino - Campus CLE. Participação em 2014, 2015 e 2017 no Doutorado Organizado pela União Europeia - Erasmus Mundus e no Doutorado em Direito na Università Degli Studi di Milano. Milão - Itália. Membro do Instituto dos Advogados do Paraná - IAPPR. Curso de aperfeiçoamento em Comparative Private Low na Università Uninettuno-Roma. Curso de Aperfeiçoamento em Direito dos Mercados Financeiros pela Università degli Studi di Milano.Milão - Itália. Pós-graduação em Direito pelo Instituto Brasileiro de Estudos Jurídicos. Formada pela Pontifícia Universidade Católica do Paraná.Contato: vanessa.massaro@edu.unito.itvanessamassaro10@gmail.comSite: www.unito.it Home > Studenti > Massaro VanessaDipartimento di Economia e Statistica "Cognetti de Martiis"Home > Personale > Vanessa Massaro. LIVROS DISPONÍVEIS NO SITE DA AMAZON E NO CLUBE DE AUTORES. Público alvo: estudantes de Direito, Economia e Administração de Empresas; operadores do direito e concurseiros.

    Textos publicados pela autora

    Fale com a autora

    Site(s):

Informações sobre o texto

Este texto foi publicado diretamente pela autora. Sua divulgação não depende de prévia aprovação pelo conselho editorial do site. Quando selecionados, os textos são divulgados na Revista Jus Navigandi.

Comentários

0

Livraria